Itinerari e turismo enogastronomico in Umbria.​

Perugia, Trasimeno e Colli Altotiberini

Percorso del Gusto – Perugia, Trasimeno e Colli Altotiberini

Un percorso del gusto che permette di visitare la bella Perugia, città capoluogo della regione, la vicina Assisi con il suo grande patrimonio mistico e storico e l’ eredità di San Francesco, e tutta l’area del Lago Trasimeno con i numerosi paesi, la tematica “Strada del Vino Colli del Trasimeno” lungo la quale si incontrano borghi tra cui Castiglione del Lago, Magione, Tuoro sul Trasimeno, Passignano sul Trasimeno. Inoltre nel territorio, a sud di Perugia sono presenti altri centri di interesse come Torgiano, Corciano e Deruta, ognuno dei quali ha i suoi motivi di interesse turistico. Partendo poi da Perugia e andando invece verso nord a 30 km è possibile anche visitare la medievale Gubbio. Perugia si raggiunge facilmente dalla superstrada E45 e da essa in direzione est si raggiunge Assisi (10 km) e ad ovest in pochi minuti la zona del lago. L’intera area si caratterizza per aree di produzione vinicola e di olio di oliva. Inoltre di rilievo è la coltivazione di legumi, tra cui spicca il prodotto locale per eccellenza, la “Fagiolina del Trasimeno”.

Collegamenti principali:

  • Superstrada E45
  • Stazione ferroviaria Perugia-Terontola
  • Aeroporto di Sant’Egidio.

Sponsor

LUOGHI DA VISITARE

Perugia ed Assisi

umbria-wine-tours-perugiaPerugia rappresenta la principale città e capoluogo regionale. Perugia è città viva e ricca di storia. Centro nevralgico della stessa è Corso Vannucci sul quale si affacciano numerosi palazzi nobiliari, tra cui il bel Palazzo dei Priori e che culmina con la cattedrale di San Lorenzo e, di fronte, la storica Fontana Maggiore, da sempre simbolo della città insieme alla Rocca Paolina. Di notevole interesse nella città la Galleria Nazionale dell’Umbria che vanta una bella esposizione di opere pittoriche del Perugino e del Pinturicchio ed il Pozzo Etrusco. Perugia ospita annualmente grandi eventi tra cui “Eurochocolate” una grande festa per gli amanti del cioccolato. La città umbra infatti vanta una lunga tradizione nella produzione di finissimo cioccolato e dolci la cui lunga tradizione è ben rappresentata dal Museo Perugina. Nel ampio comprensorio di Perugia non mancano luoghi interessanti da visitare, tra questi Torgiano, Corciano e Deruta.

Umbria Wine Tours - TorgianoQuest’ultima è nota per la sua tradizione della lavorazione artistica della ceramica per la quale è anche presente un Museo dedicato mentre Torgiano è certamente il borgo più rappresentativo per il turismo enogastronomico. Torgiano è infatti un classico borgo umbro circondato da vigneti ed oliveti che gli valgono l’appellativo di paese del vino e dell’olio. Il borgo è molto caratteristico con il bel Palazzo Manganelli e la Torre Baglioni. Nel cuore del borgo trovano felice collocazione anche i Musei dell’Olio e dell’Olivo ed il Museo del Vino realizzati per volere della storica famiglia Lungarotti. Inoltre, nella vicina frazione di Brufa, un originale parco di sculture d’ arte contemporanea. Da rilevare che Torgiano è stato il primo comune umbro ad ottenere il marchio DOC e DOCG per i suoi vini.

Umbria Wine Tours - AssisiA soli 10 km da Perugia infine Assisi, la città di San Francesco, posizionata a ridosso del parco naturale del Monte Subasio affascina da sempre per la marcata presenza della basilica e dei luoghi legati alla figura di San Francesco divenendo ormai, a livello globale, meta di pellegrinaggi e turismo. La Basilica fu ufficialmente inagurata da Papa Innocenzo IV nel 1253. Alla realizzazione architettonica seguirono le decorazioni ad affresco prima di Cimabue (1277), nella zona del transetto di sinistra (Affreschi da 27 a 32), poi di Giotto (1296), con l’inizio del vasto ciclo pittorico delle “Storie di San Francesco”, composto da 28 opere. La città tuttavia offre anche altri e numerosi motivi di attrattiva: dai resti romani alle numerose chiese, alla Rocca Maggiore,tra gli altri importanti edifici di culto, la basilica di Santa Maria degli Angeli e Santa Maria Maggiore. Alle pendici invece del Subasio, in una zona silenziosa e boschiva si trova l’Eremo delle Carceri, un luogo di preghiera e meditazione frequentato da San Francesco.

Vini locali

  • DOCG “Torgiano rosso riserva”
  • DOC “Colli Perugini”
  • DOC “Assisi”
  • IGT “Bettona”

Prodotti e Tipicità locali

  • Olio di Oliva DOP – Colli di Assisi
  • Caciotta – Formaggio misto di Bettona
  • Cioccolata

I borghi del Lago Trasimeno

Umbria Wine Tours - TrasimenoDal territorio di Perugia ed Assisi il passaggio alle terre del Trasimeno è quasi obbligato per la vicinanza che il lago ha dal capoluogo. Quest’area da sempre apprezzata per i paesaggi e l’estensione del lago vanta una nutrita presenza di borghi, cittadine e luoghi interessanti da vedere. Il lago unitamente al suo omonimo parco naturale è infatti meta turistica apprezzata per le sue attrattive naturalistiche ed anche apprezzata zona di produzione di molti prodotti agroalimentari ed enogastronomici. E’ lungo il suo perimetro che si trovano zone di produzione di vini (il Trasimeno Doc) ed olio di oliva e coltivazioni. Tra i paesi che si affacciano sul lago il primo che si trova provenendo da Perugia è Magione cittadina umbra nel cui comune è presente  un’oasi naturale e il curioso Museo della Pesca (frazione San Feliciano). Quindi percorrendo il lungolago Passignano sul Trasimeno (zona di imbarco per le isole del lago), Tuoro sul Trasimeno, luogo celebre per essere stato il campo di battaglia della battaglia tra Romani e Annibale, quindi Castiglione del Lago.

Umbria Wine Tours - Castiglione del LagoQuest’ultimo borgo regala una piacevole vista panoramica del lago fino alla cittadina toscana di Cortona, che come Castiglione vanta origini e trascorsi di epoca etrusca. Il borgo di Castiglione del Lago ha un grazioso centro con una lunga camminata tra negozi e botteghe tipiche, la camminata culmina con la bella Rocca del Leone, un’antica fortificazione percorribile e visitabile in buona parte oggi adibita a spazio per eventi quali Trasimeno Blues festival. Il territorio marcato da fertili campagne e la presenza del lago, fa sì che nel borgo umbro si possano apprezzare piatti a base di pesce d’acqua dolce come carpa, persico, tinca. La lavorazione della terra e lo spirito rurale invece si esaltano in piatti tipici della tradizione contadina come la zuppa di fagiolina in crosta di pane e i “pici con la nana” (pasta fatta in casa con sugo d’anatra).

Umbria Wine Tours - Citta della PieveProseguendo a sud di Castiglione del Lago si trovano due borghi vicini tra loro molto interessanti, si tratta di Panicale e Paciano, mentre ancora più a sud in zona collinare a oltre 500 mt di altitudine si trova Città della Pieve. Il centro di questa cittadina si caratterizza per le costruzioni in mattoncino rosso ed i suggestivi vicoletti che la attraversano, tra questi il celebre Vicolo di Baciadonne uno dei più stretti d’Italia. Da vedere anche le opere del Perugino all’interno del Duomo. Molto caratteristico e da vedere il Palio dei Terzieri. Da ricordare e vedere la chiesa di Sant Agostino e Palazzo Corgna che ospitano gli affreschi di un celebre cittadino della Pieve, il pittore umbro Perugino.

Vini locali

  • DOC “Colli del Trasimeno”

Prodotti e Tipicità locali

  • Olio di Oliva DOP – Colli del Trasimeno
  • Fagiolina del Trasimeno
  • Broccoletti del Trasimeno
  • Zafferano di Città della Pieve

Gubbio e la Valtiberina

Umbria Wine Tours - MontoneQuesto ampio territorio facente sempre parte della provincia di Perugia si estende per tutta l’area a nord del Trasimeno e di Perugia stessa e si caratterizza per la compresenza di piccoli borghi interessanti come Montone, Citerna e Pietralunga e di città piu densamente popolate come Umbertide, Città di Castello e Gubbio. Umbertide è la prima città dell’alta Valle del Tevere che si  incontra a nord di Perugia. Di essa nel centro storico interessante è la vecchia Rocca medievale mentre nel circondario meritano una citazione l’Abbazia di Montecorona e i castelli di Montalto e Civitella Ranieri.

 

Umbria Wine Tours - Città di CastelloCittà di Castello è una dinamica nel nord dell’Umbria (ca 40.000 gli abitanti), si distingue per la sua vitalità e la tradizione artigiana per la lavorazione dei tessuti. Il centro storico è a misura d’ uomo, ricco di monumenti e luoghi di interesse come la Pinacoteca Comunale ed il Museo Civico (di rilievo in questa sede, il Martirio di San Sebastiano del Signorelli), la Collezione dell’ artista Alberto Burri, il Museo del Duomo e la Collezione Tessile Umbra. Fuori del centro si trovano le Terme di Fonticchio, sede dell’ omonimo e attrezzato centro termale.

Umbria Wine Tours - GubbioGubbio è invece la cittadina medievale umbra per eccellenza. Di Gubbio si apprezza il centro storico dove si erge il Palazzo dei Consoli, che risplende dal bianco delle sue alte pareti, la basilica di Sant’Ubaldo, il Duomo ed il suggestivo teatro romano. Situata a nord-est della regione, è immersa in un paesaggio ricco di rilievi e boschi e vicino al Parco regionale del Monte Cucco, un ambiente protetto naturale ricco di vegetazione e luoghi suggestivi come gli oltre 30 km di grotte presenti nelle cavità del parco, in molte parti percorribile dagli amanti della speleologia o la limpida Forra del Rio Freddo. Da segnalare che la profondità delle grotte arriva a ben 930 metri nel sottosuolo facendone uno dei sistemi ipogei più importanti d’Europa. A nord della città, verso il borgo di Pietralunga l’ Oasi di Candeleto e quella di Varrea.

Vini locali

  • DOC “Colli Altotiberini”

Prodotti e Tipicità locali

  • Mazzafegati Alta valle del Tevere
  • Vinsanto Affumicato
  • Tartufo nero e bianco
  • Castagna di Morra
  • Pesche di Montecorona
  • Patata rossa di Campitello

VINI LOCALI

DOCG “Torgiano rosso riserva”

Questo vino è ha il privilegio di essere stato il primo nella regione a cui nel 1968 è stata data la denominazione DOC, divenuta poi DOCG nel 1990.

Il Torgiano Rosso Riserva è un vino rosso fermo prodotto nella ristretta area del comune del borgo perugino di Torgiano e che grazie ad un processo di affinamento di minimo 3 anni, acquisisce un color rubino brillante ed un gusto perfettamente armonioso. Questo vino si ottiene utilizzando sapientemente più vitigni tra cui, in prevalenza Sangiovese e Canaiolo.

DOC “Colli del Trasimeno”

Un vino prodotto in parte nello stesso territorio del DOC Colli Perugini, ma che spazia fino ad ovest lambendo il perimetro dell’intero Lago Trasimeno.

Rispetto al Colli Perugini, ottenne la denominazione di origine controllata nel 1972. Oggi questo vino (anche trovabile con il più semplice nominativo di “Trasimeno”) viene prodotto in diverse tipologie, dal bianco (frizzante) al rosso (novello, frizzante, riserva) al rosato ed in altre tipologie come Grechetto, Merlot, Gamay.

DOC “Colli Altotiberini”

Un vino DOC dal 1980 anch’esso prodotto nella provincia di Perugia con un’estensione fino al nord della regione ed alle località di Città di Castello e Gubbio. Questo vino viene prodotto da vitigni quali Grechetto, Chardonnay, Pinot bianco, Pinot nero, Pinot grigio, Trebbiano, Sangiovese, Merlot e Cabernet sauvignon da cui derivano diverse tipologie.

DOC “Colli Perugini”

Questa denominazione di origine controllata “Colli Perugini” del 1981, è riservata a vini bianco, rosso, novello, spumante e vin santo. Questo vino si produce nella provincia di Perugia, nel territorio marcato dalla presenza del capolouogo regionale.

DOC “Assisi”

Vino umbro prodotto nel territorio di Assisi e Perugia, DOC dal 1997, si ottiene da vitigni di Trebbiano toscano, Grechetto, Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot e Pinot Nero. Il vino Assisi DOC è prodotto in diverse tipologie di vini bianchi,rossi e rosati ed anche nelle varianti Riserva per i rossi ottenuti da Cabernet, Merlot e Pinot Nero.

IGT “Bettona”

Vino bianco provincia di Perugia nelle tipologie normale e Frizzante; Rosato nelle tipologie normale e Novello, Rosso nelle tipologie normale e Novello.

PRODOTTI LOCALI

Olio di Oliva DOP – Colli del Trasimeno e Colli di Assisi

Umbria Wine Tours - olio di olivaSottozone apprezzate per la produzione di olio di oliva, quella dei Colli di Assisi e quella dei Colli del Trasimeno che utilizza, oltre alle cultivar più comunemente diffuse nella regione, anche la Dolce Agogia.

Tartufo Bianco (Città di Castello – Valtiberina)

Umbria Wine Tours - tartufo biancoSuperbo prodotto della terra, il bianco si trova in diverse parti dell’Umbria, ma in particolare nella zona nord del Chiascio e della alta Valtiberina, tra Gubbio e Città di Castello.Quest’ultima cittadina ospita anche una annuale tradizionale mostra mercato dedicata al pregiato tubero.

Tartufo Estivo o Scorzone (Gubbio – Valtiberina)

Umbria Wine Tours - tartufo neroIl tartufo nero estivo, meglio noto anche come Scorzone è uno dei prodotti più apprezzati nelle diverse variazioni e ricette regionali umbre. La sua diffusione in questo senso è ampia e coinvolge tutta la regione, sebbene le aree maggiormente identificative per la ricerca e la raccolta sono il versante Altotiberino (dove qui si segnala anche una discreta presenza del pregiatissimo Tartufo bianco) e l’area di Norcia e della Valnerina.

Patata bianca di Pietralunga

Umbria Wine Tours - Patata bianca di PietralungaIn particolare, diffusa e apprezzata quella di  Pietralunga nell’eugubino è ideale per gnocchi, sformati e purè in quanto molto “amidosa” e diversa dalla più nota Rossa di Colfiorito (IGP) e di Campitello.

Patata rossa di Campitello

Umbria Wine Tours - patata rossa di Colfiorito IGPQuesta patata viene coltivata in piccole quantità nella parte centrale dell’Umbria in zone collinari. Ha un aspetto e sapore particolari che si esaltano nella cottura in forno o come ingrediente base per la preparazione di appetitosi gnocchi.

Castagna di Morra

Umbria Wine Tours - castagna di MorraIn questa piccola località vicino a Città di Castello nella parte settentrionale dell’Umbria, da oltre quarantanni si celebra con una sagra, la castagna locale che si distingue per il gusto e l’aspetto. Si raccoglie e consuma nel suo periodo naturale, ovvero l’autunno, cuocendola sul fuoco o si utilizza anche macinata per ottenerne una farina eccellente per torte e dolci.

Fagiolina del Trasimeno

Umbria Wine Tours - fagiolina del trasimenoUn altro legume che già dal nome chiarisce le origini, che sono quelle dove tutt’oggi si coltiva, ovvero i paesi intorno al lago Trasimeno. Un prelibato legume dal gusto saporito e dalla consistenza morbida, ideale per zuppe, o insalate oppure cotto in padella con pomodoro e aglio soffritto.

Broccoletti del Trasimeno

Umbria Wine Tours - broccoletti del trasimenoVerdura coltivata in particolare nei terreni intorno al lago i quali presentano caratteristiche geologiche particolari, essendo molto sabbiosi e donano a questo ottimo “contorno” un proprio sapore piacevolmente amarognolo. Questo tipo di verdura si accompagna molto bene con salsicce e carni arrosto o come condimento per “ripieno” di focacce e torte salate.

Zafferano di Città della Pieve

Umbria Wine Tours - zafferanoDi questa zona, in particolare di Cascia e del territorio di Gubbio e Città della Pieve, lo zafferano prodotto in Umbria è di altissima qualità e molto apprezzato in cucina per preparare piatti dal gusto deciso e profumato.

Pesche di Montecorona

Umbria Wine Tours - pesche di MontecoronaLa produzione di pesche di Montecorona nasce nella zona di Umbertide negli anni 50, ma la sua produzione per un lungo tempo è stata interrotta e ripresa solo 10 anni fa riproponendo sul mercato questo frutto dalla consistenza e dalla polpa soda molto profumato e gustoso.

Mazzafegati dell’Alta Valle del Tevere

Umbria Wine Tours - mazzafegati di maialeUn presidio Slow Food a tutela della tradizionale lavorazione di questo insaccato di maiale a base di fegato e aromi.

Vin Santo Affumicato dell’Alta Valle del Tevere

Umbria Wine Tours - vin santoUn presidio Slow Food tipico della zona di Città di castello – Valtiberina. E’ propria di questa zona una tecnica che ha reso unico e originale questo prodotto normalmente diffuso in tutta la regione, ovvero l’appassimento dei grappoli o coppiole (grappoli appesi uniti a due a due) viene fatto in locali ricchi di fumo alimentato da camini e stufe, apportando una piacevole nota affumicata al Vin Santo.

PIATTI TIPICI

Primi Piatti

  • Bringoli o Tagliolini alla tinca: pasta fatta in casa tagliata stretta accompagnata da un gustoso sugo preparato con questo saporito pesce di lago.
  • Passatelli in brodo: pasta a base di uovo e pangrattato in brodo vegetale o di gallina.
  • Minestra di quadrucci al battuto: pasta all’uovo fatta in casa in brodo aromatizzato con battuto di lardo.
  • Zuppa di fagiolina del Trasimeno: tipico piccolo legume dal gusto delicato.
  • Pasta e fagioli: piatto tipico e “povero” , con pasta a scelta condita con fagioli, aglio, rosmarino.
  • Gnocchi al sugo d’oca: gli gnocchi di patate fatti in casa conditi con saporito sugo a base di oca e poco pomodoro.
  • Acquacotta: primo piatto semplice, gustoso e leggero, si tratta di pane raffermo ammorbidito in brodo con verdure e pomodoro.
  • Cappelletti in brodo di gallina o di cappone: pasta fresca fatta in casa a forma di “cappello” con ripieno di carne.
  • Imbrecciata umbra: zuppa di legumi e cereali.
  • Tegamaccio: tradizionale zuppa di pesci di lago
  • Bruschetta boscaiola: con olio di oliva e condimenti di funghi e tartufo nero.

Secondi piatti

  • “Regina in Porchetta”: ovvero il piatto tipico per eccellenza del lago Trasimeno, la carpa porchettata.
  • Anguilla in umido o al tegamaccio: dal gusto forte e deciso sempre legato al lago, questo pesce dal gusto intenso con pomodoro, aglio, cipolla e alloro.
  • Frittura di latterini: una gustosa frittura di piccoli pesci di lago.
  • Uova di Luccio: il cosiddetto “caviale dei poveri” ha in realtà un sapore intenso e delicato al tempo stesso, ottimi per condimenti di pasta o in crostino.
  • Patè di tinca: sempre in tema di pesci e di lago, da provare questo patè molto saporito ottenuto con questo pesce tipico locale.
  • Oca e Agnello arrosto: due tipici carni arrosto del perugino e dell’Umbria.
  • Torta al testo (o Ciaccia): si prepara con acqua e farina e si cuoce o sotto la cenere o sul “testo” un supporto metallico o in pietra da mettere sopra la brace.
  • Friccò all’eugubina: misto di carni rosolate (coniglio, pollo, agnello, costine di maiale) speziate e condite in tegame di coccio insieme.

Contorni

  • Baggiana: conosciuta da altre parti come “scafata” è un mix di verdure e legumi (fave, bieta, cipollotti, pomodori e finocchietto selvatico) il tutto saporito con guanciale.
  • Fagioli all’uccelletto
  • Broccoletti del Trasimeno: ripassati in padella con olio e aglio.

Dolci

  • Cioccolata e derivazioni: la grande tradizione perugina nella produzione e lavorazione di cacao e cioccolata, ben rappresentata dal ormai immancabile evento che si tiene a Perugia di Eurochocolate.
  • Strufoli: dolce tipico del carnevale.
  • Brustengolo: dolce con uvetta, noci, pinoli.
  • Fave di Morti: tipico dolce perugino con impasto di mandorla e zucchero, tradizionali della festività di Ognissanti.
  • Torciglione: dolce arrotolato con pinoli, uvetta, frutta secca e zucchero.
  • Torcolo di San Costanzo

EVENTI E SAGRE

Perugia

  • Eurochocolate
  • Piacere Barbecue
  • Umbria Jazz (Summer)

Lago Trasimeno

  • Bianco, rosso e blues eventi eno-musicali

Assisi

  • Rassegna degli Antichi Sapori – (località Rivotorto)

Tuoro sul Trasimeno

  • Fiera del Toro cotto al girarrosto

Pila

  • Festa della Torta al testo e vini DOC Colli Perugini

San Martino in Colle

  • Festa del Vino e delle Castagne

Costano di Bastia Umbra

  • Sagra della Porchetta

Castelvieto di Corciano

  • Sagra del Bruschettone

Castiglione del Lago

  • Sagra del Pesce