Itinerari e turismo enogastronomico in Umbria.​

Cantine Martinelli

Voc. Sasso, 06031 Bevagna (PG)
Tel: (+39) 0742 362124
Fax: (+39) 0742 369595
sales.martinelli@gmail.com
www.martinelliwines.com

Prenota una degustazione

Produzione:

  • Sagrantino di Montefalco
  • Rosso di Montefalco
  • IGT Umbria Bianco
  • IGT Umbria Rosso

Servizi offerti:

La cantina Martinelli nasce dall’esperienza maturata da un antica passione di famiglia e da profondi legami con il territorio del Montefalco. L’entusiasmo dei giovani proprietari, dei collaboratori e la consulenza dei pù grandi professionisti del settore, ha dato vita ad una cantina moderna dove le uve Sagrantino in purezza vengono lavorate con grande cura, utilizzando metodi semplici e tradizionali uniti alle tecnologie pù innovative.

Il vitigno del Sagrantino viene coltivato sulle colline umbre da secoli. Infatti molti storici sono fermamente convinti che il Sagrantino sia il vitigno che Plinio il Vecchio ed il popolo dell’Antica Roma chiamavano “Itriola”. Sebbene considerato un vitigno nativo, vi sono teorie che la sua origine provenga dalla Spagna o dalla Francia. Al giorno d’oggi, l’area geografica di produzione del Sagrantino di Montefalco comprende i paesi di Montefalco, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Castel Ritaldi e Giano dell’Umbria, tutti situati nella provincia di Perugia. Il Consorzio di Montefalco, un organo regolatore, ha approvato due distinti stili di Sagrantino, secco e passito. La principale differenza fra i due risiede nella proporzione di uve in riferimento all’appassimento, un processo tradizionale dal quale sono essiccate le uve fresche raccolte per oltre due mesi prima di essere vinificati. Il vino Sagrantino in stile asciutto deve avere almeno il 35% di uve essiccate.